La storia di Milano, i suoi luoghi, i suoi personaggi. Un blog di Mauro Colombo

La storia di Milano, i suoi luoghi, i suoi personaggi. Un blog di Mauro Colombo

mercoledì 9 settembre 2015

La Carrozzeria Castagna (zona parco Solari)

carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso


Lungo la via Montevideo, costeggiando il parco Solari, sulla facciata di un palazzo realizzato nel dopoguerra, è stata apposta, non molti anni fa, una doverosa targa commemorativa, che ricorda al passante frettoloso e ignaro, che proprio lì, un tempo, centinaia di operai specializzati contribuivano a rendere prestigioso un marchio della Milano che fu.

carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso

Si trattava della mitica Carrozzeria Castagna, specializzata nelle "auto di lusso extraserie".
L'edificio industriale sorse tra le vie Montevideo e Valparaiso nel 1906, ma la Castagna vantava trascorsi ben più antichi. 
Venne infatti fondata, rilevando una preesistente fabbrica di carrozze, da Carlo Castagna nel 1849. La prima sede era in quello che allora si chiamava corso san Celso, prima che i lavori urbanistici lo unissero, rettificandolo e allargandolo, a piazza Missori, e ribattezzandolo corso Italia.
carrozzeria Castagna via Montevideo e via ValparaisoDopo anni di successi nella costruzione e nell'allestimento di carrozze di lusso (quello era il parco circolante a Milano, e dalla bottega di corso Italia uscì anche la carrozza per il senatore Manzoni), Castagna iniziò a collaborare con gli importatori dei quadricicli Benz, e su questi autotelai con motore allestì numerose carrozze motorizzate.
Agli inizi del Novecento la sede fu spostata in via della Chiusa 14, dove il marchio fece un ulteriore salto in termini di prestigio.
Nel 1905 allestì una vettura su autotelaio Fiat 24-32 HP per la Regina Margherita di Savoia.
Sempre nel 1905 iniziò a collaborare con la  O.T.A.V. di Max Turkheimer, per il quale carrozzava il geniale quadriciclo per la motorizzazione di massa.

carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso

Nel 1906, partecipò alla  grande Esposizione di Milano, ottima vetrina per farsi conoscere sempre di più all'Estero.
carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso expo 1906

Durante la prima guerra mondiale la Carrozzeria si trasferì nella nuovissima e vasta sede costruita, appunto, di fronte al futuro parco Solari, all'epoca ancora sede dello scalo del bestiame e percorso dai treni (diretti allo scalo Sempione). Solo dal 1931, soppressi i binari, iniziò a nascere il parco, come vediamo in foto. Sulla sinistra, tra il palazzo scuro e l'erigenda opera Balilla, si nota lo stabilimento Castagna.

carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso Solari

carrozzeria Castagna via Montevideo e via ValparaisoNel moderno stabilimento nacquero le migliori e più prestigiose vetture Castagna, in collaborazione con le maggiori case produttrici di telai e automobili, italiane ed estere, soprattutto con quelle più esclusive come Isotta Fraschini, Lancia, Alfa-Romeo, Daimler Benz, ecc

Il 24 ottobre 1942, durante il pesante attacco aereo su Milano compiuto dagli aerei inglesi, la fabbrica fu duramente colpita e gravemente danneggiata. La sede, ormai compromessa, fu abbandonata ed in seguito demolita.
La produzione, del dopoguerra, fu trasferita, ma le fortune di un tempo erano ormai un ricordo: la Castagna chiuse i battenti nel 1954.
Negli anni recenti, la Carrozzeria Castagna è rinata, sempre a Milano in zona stazione Centrale, e si occupa di tuning e allestimenti anche in kit per auto che vogliono essere "uniche".

Alfa carrozzeria Castagna via Montevideo e via Valparaiso

mauro colombo
settembre 2015
maurocolombomilano@virgilio.it

Per alcune immagini, ringrazio l'Archivio Castagna Milano, al quale appartengono i diritti